Make up, Reviews, Moda, Eventi

venerdì 10 marzo 2017

KIKO 2.0, la Collezione completa

Ciao a tutte!
La collezione per la Primavera di Kiko è uscita ed abbiamo avuto il modo e il tempo per testarla e per raccogliere i pareri sul web, sempre molto preziosi!
Ecco perchè abbiamo deciso di presentarvela: vale sicuramente la pena farlo; non ci piace recensire tutto su tutti ma solo ciò che a nostro parere è di buona qualità, quindi eccovi la presentazione dei vari prodotti con i prezzi relativi. Anzi, ecco il nostro primo parere: i prezzi sono saliti! :(

Rumours NO:

Ciò che sul web si dice e scrive a proposito di questi prodotti della collezione primaverile ve lo riportiamo noi: al primo posto troviamo le lamenetele sui prezzi, che sono saliti un po' troppo secondo molte consumatrici.
Ciò che non piace è anche la poca innovazione riguardo ai colori dei blush e dei rossetti; forse le consumatrici si aspettavano qualche novità in più, magari colori - novità per le labbra.
Altra cosa che non attira molto è la mancanza di fondi: nè sotto forma di fondotinta vero e proprio, nè come BB Cream o fondi liquidi: ci era piaciuto enormemente il Sifter della linea "The Artist"; peccato che Kiko questa volta non abbia pensato che qualcosa serve sempre, per coprire la pelle, e che non bastano terre e illuminanti.

Rumours SI:

Ciò che invece piace molto sono le confezioni, finalmente tutte dotate di specchietto, utilissimo per i ritocchi fuori casa.
Altro punto a favore è il packaging: chiaro, perlato e moderno, grazie alla collaborazione con il designer Ross Lovegrove.
Molte consumatrici si dicono incuriosite dalla tonalità verde acqua dell'eye liner e dal pennello Kabuki verde acqua; un punto a favore quindi anche per l'accessorio.

La collezione in alcuni punti

Nè sieri, nè primer, nè fondi, abbiamo detto, ma spazio solo a terre ed illuminanti, blush, matite occhi e labbra, mascara e un accessorio come il kabuki: Kiko ha scelto di proporre meno prodotti.

Il più amato:

Multicolor Glitter Eyeliner: 7,95 euro.




Il colore Lagoon Turquoise è il più apprezzato dalle consumatrici.

Fra gli eyeliner troviamo anche il gold, il taupe, il mocha, il celestial steel ed il black.




Secondo posto per il pennello Kabuki
3IN1 Kabuki Brush: 16,95 euro



Quello verde acqua è decisamente il preferito per il suo colore pastello, è molto pratico ed è
ideale per applicare e sfumare texture in crema, polveri viso compatte e libere.
Setole sintetiche.
 
Gli illuminanti:
Natural Colour HIghliter: 15,95 euro





Le terre tengono bene, anche se non tutte: sono soprattutto le più scure ad andare meno.
Natural Colour Bronzer: 15.95 euro


Qui vi mostro la più chiara, che ha un buon rendimento, e la più scura, per alcune davvero un po' troppo: fate attenzione a quando la stendete, è facile farsi predere la mano :)
All'interno, il segno "pausa" contiene cipria correttiva: giallo per il colorito spento e rosa per illuminare. Esistono altre due tonalità di bronzer: una medio chiara e una medio scura; all'interno cipria lilla per discromie giallastre e arancio per le macchie violacee.

Incuriosisce poi il kit per mascara, ma secondo alcune è un po' troppo caro: ad ogni modo eccolo qui
Mascara Kit: 15,95 euro
 

Due scovolini, quindi: 1: Extreme Volume Effect Mascara dal colore nero intenso definisce le ciglia una per una, mentre le fibre libere 2: Extreme Volume Effect Fibers donano alle ciglia un effetto volumizzante dal forte impatto visivo.

Passiamo ora al reparto labbra: i colori dei rossetti non hanno esaltato molto le consumatrici; ad ogni modo mi piace proporveli; a me piacciono molto tre colori... indovinate quali?

More Colour Lipstick: 10,95 euro 



In ordine, da sinistra a destra, troviamo:
Billowing Peach, Peaceful Coral, Joyful Pink, Balanced Red, Heavenly Fuchsia, Freedom Mauve. A quanto pare, mentre Kiko ha ceduto al pastello per la primavera soprattutto con la tonalità pesca chiara (per me piuttosto improponibile...) ha comunque voluto inserire una tonalità solitamente più "invernale" come il malva: attenzione però, non è molto omogeneo.
Caratteristiche da segnalare per questi rossetti: non sono tinte, quiandi non durano a lungo, ma non seccano le labbra, anzi: sono molto cremosi ed idratanti, quindi confortevoli.
Non sono sheer, quindi non trasparenti, nè opachi, bensì luminosi. La texture ci piace!

Abbinate anche le matite labbra:
More Colour Lip Liner: 5.95 euro


Hanno un colore intenso come tutte le matite labbra Kiko e si sfumano abbastanza facilmente.

Natural Colour Blush: 12,95 euro

Per quanto a me questi colori non dispiacciano, c'è chi ritiene che siano troppo simili a quelli delle edizioni passate, quindi banali: che le ragazze italiane si stiano convertendo tutte alle tonalità più accese di  NYX??
Eppure in primavera i rosa e i pesca ci vogliono, anzi: io scelgo il corallo!

  

Dall'alto al basso: Sunset pomegranate (corallo), Brilliant Sunrise (pesca), Breathtaking Azalea (rosa baby).


Termina qui la nostra presentazione-review, che abbiamo stilato soprattutto grazie ai rumors del web; speriamo che Kiko si decida ad abbassare un po' i prezzi... è comprensibile che, curando di più il packaging, il costo lieviti, ma attenzione: mai sottovalutare gli umori delle clienti ;)

A presto!!

KIKO Collezione Spring 2.0





 

Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig