Make up, Reviews, Moda, Eventi

giovedì 8 dicembre 2016

Regali, le 12 regole per non sbagliare


Sono certa che, con il "ponte" dell'Immacolata, molte di voi approfitteranno del tempo in più a disposizione per fare un giro nei negozi alla ricerca di regali da fare a se stesse ma anche ad amici e parenti.
Ne approfitto quindi per darvi qualche dritta che può sempre rivelarsi utile in questi giorni all'insegna della ricerca spasmodica del regalo.

Personalmente penso che sia meglio fare regali all'insegna del risparmio ma senza rinunciare alla qualità; almeno non troppo. Che ce ne potremmo fare ad esempio di un paio di guanti che dopo qualche mese si sono già rovinati e dimostrano il doppio della loro età? Oppure di un profumo che solo dopo un paio d'ore non lascia traccia della sua presenza? O di una palette di ombretti coloratissimi ma che una volta stesi non lasciano traccia? Tutte noi abbiamo avuto esperienze simili, ma a volte tendiamo a dimenticarci degli errori perché troppo prese dalla giostra frenetica dello shopping.
Ecco quindi alcuni consigli, che ricorrono anche nelle linee guida dell'Unione nazionale Consumatori:

1) Cercate di avere le idee chiare sulle spese da fare prima di entrare in negozio per non correre il rischio di essere influenzati dai negozianti.
Ad esempio, se volete acquistare un regalo per qualcuno, cercate di farlo personalizzato, in accordo con ciò che più piace a chi sta per ricevere il vostro dono. Non c'è niente di peggio che un regalo anonimo e che non rispecchia affatto la nostra personalità.


2) Datevi un budget 
Stabilite per ogni regalo una cifra da spendere per evitare di scoprire a posteriori che la tredicesima e' finita. Ad esempio, se avete pensato ad una fascia medio-bassa per l'acquisto di un cofanetto o di una palette make-up, non buttatevi su marchi come Chanel, Benefit & Co. ma dirigetevi verso gli espositori di Essence, Maybelline, Deborah Milano, Kiko, e così via. 

3) Prendete cose utili 
Approfittate del Natale per acquistare quello che serve e che bisognerebbe comprare comunque. E badate: utile non è sinonimo di sciatto e brutto! Potreste acquistare all'amica che ama leggere una luce di lettura notturna, oppure un segnalibro personalizzato; così come a chi ama truccarsi ma ha poco tempo una pochette che contiene tutto il necessario per un trucco base: fondotinta, blush, matita nera, mascara, gloss o rossetto.

4) Non fatevi traviare dalla moda e dalla pubblicità'
I prodotti più pubblicizzati e di moda non sono necessariamente i migliori e quelli con il miglior rapporto qualità' prezzo.


5) Confrontate i prezzi


6) Non comprate tutto alla vigilia! 
Non aspettare l'ultimo momento per fare i regali. Si rischia di non trovare più' varietà' di prodotti o di non avere il tempo per girare a sufficienza e scovare il negozio in cui potete risparmiare. 


7) Saldi
Ricordatevi che dopo pochi giorni alcuni prodotti saranno scontati e regolatevi di conseguenza. 


8) Chiedete lo sconto (al massimo vi diranno di no... ma non tutte siamo capaci di farlo senza arrossire, me compresa!!)


9) Approfittate delle offerte
Sono in tanti ad offrire in questo periodo prodotti a prezzi stracciati. Sono i cosiddetti prodotti "civetta". Vengono venduti beni addirittura sottocosto. 


10) Valutate la qualità dell'articolo non dal prezzo ma dalle sue caratteristiche 
Ad esempio per i capi d'abbigliamento guardate l'etichetta che descrive la composizione del capo (preferite le fibre naturali, sempre così rare da trovarsi a prezzi modici); oppure per il trucco provate prima dei campioncini e solo dopo scegliete se quel fondotinta o quella crema fa al caso vostro.

11) Documentatevi 
Specie se scegliete di regalare un bene durevole (televisore, telecamera, telefonino, spazzolina viso, apparecchio a luce pulsata), e' importante documentarsi sulle riviste specializzate o su internet. E poi nel campo del make-up ci sono così tante reviews! Per i libri optate per le recensioni, anche se ... ognuno ha i suoi gusti, e ciò che può non piacere ad un critico può invece piacere a voi! 


12) Scegliete con cura il canale di vendita 
Si può' risparmiare scegliendo con cura il tipo di esercizio dove risulta più conveniente acquistare il prodotto che ci interessa. Le differenze di prezzo tra outlet, factory outlet, discount, grandi catene, internet, ipermercati, negozi tradizionali possono essere notevoli.

Ad esempio, su internet molte profumerie (Sephora, Douglas, Bottega verde...) fanno molte promozioni.

Pronte per un week end di shopping?

Preparate la vostra lista, non scordatelo! :) 








Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig