Make up, Reviews, Moda, Eventi

venerdì 5 luglio 2013

Estate, il potere benefico delle alghe



Anche se è già estate, e sicuramente molte di voi sono già andate al mare ed hanno scoperto i cosiddetti "punti critici", dedico questo spazio alla rimessa in forma del nostro corpo concentrando l’attenzione su gambe e capelli. Un aiuto fondamentale ci viene dalle alghe, un concentrato naturale di mare che ci fornisce tutte le proprietà necessarie per una perfetta cura ricostituente e snellente.
Per le gambe l’alga d’elezione è il Fucus Vesiculosus, di cui viene impiegato il tallo, che contiene la più alta concentrazione di iodio. Prima di iniziare il trattamento è utile fare uno scrub su cosce e glutei, quindi applicare i fanghi d’alga che si trovano in commercio anche nella versione a freddo se si hanno problemi di capillari. I fanghi possono essere applicati su pancia, girovita, fianchi, interno coscia, ginocchia e sui punti colpiti dalla cellulite. Spesso l’azione di questi fanghi è potenziata dall’associazione di caffeina ed escina, che migliorano la circolazione, ma anche centella asiatica ed ederina, drenanti.  Dopo avere effettuato l’ applicazione del fango ed avere ricoperto la parte con del cellophane , lasciarlo in posa per mezz’ora – quaranta minuti, quindi sciacquare sotto la doccia, alternando getti freddi a caldi per stimolare la circolazione. Dopo è utile applicare oli o creme a base di Fucus ed estratto d’edera, che apportano un’efficace azione di lipolisi e rassodante.  Le alghe possono anche essere assunte tramite compresse, sotto controllo medico. Un altro trattamento efficace è a base di alghe Kelp, che possono essere acquistate in erboristeria. Servono alga in polvere, acqua, argilla (una parte di acqua e tre parti di argilla) ed un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Dopo avere applicato il composto sulle zone cellulitiche, va lasciato in posa per 20 minuti, quindi rimosso con acqua calda e poi con acqua fredda.

Una cura per i capelli



Ecco alcuni trattamenti a base di alghe. Per capelli fragili e spenti sono utili gli integratori a base di Undaria pinnatifida, da assumere durante i tre pasti principali, mentre contro lo stress si consigliano 2 compresse di Rhodymenia palmata. Contro caduta e seborrea si può fare questo impacco: miscelare 2 cucchiaini di polvere delle alghe Chondrus crispus, Indaria pinnatifida e Laminaria digitata (si trovano in erboristeria) con poca acqua tiepida. Applicare il composto sui capelli e lasciare agire per 10 minuti, avvolgendo la testa con un asciugamano caldo per favorire la penetrazione dei principi attivi. Dopo avere massaggiato la cute, risciacquare abbondantemente e fare seguire uno shampoo neutro. I capelli saranno forti e splendenti.

Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig